Brunello-Montalcino-Riserva-Pecorino-Pienza

Brunello di Montalcino e Pecorino Riserva

140,00

Brunello di Montalcino Riserva  Poggio al Vento '97 e Pecorino Gran Riserva

3 disponibili

COD: PecoVino_Riserva Categoria:

Descrizione prodotto

Brunello di Montalcino Riserva  Poggio al Vento ’97 e Pecorino Gran Riserva

Per i vini l’anno 1997 in Italia è senza dubbio uno dei migliori. In particolare a Montalcino una gelata in Aprile ha ridotto le quantità in modo severo, nel caso del Poggio al Vento si sono avuti 39 q/ha di uva; una vendemmia molto anticipata con gradazioni molto elevate e la scelta dei grappoli migliori, ha fatto il resto. Il Brunello Poggio al Vento gode di una fermentazione a temperatura controllata, macerazione di 25 giorni sulle bucce in vasche inox basse e larghe per favorirne una maggiore estrazione polifenolica, quattro anni di botte grande (25 e 50 hl.) di rovere di Allier e di Slavonia e due anni di bottiglia sono gli ultimi ingredienti della creazione di un così bel vino. Già la bassa concentrazione del colore non incute quel timore reverenziale che spesso molti suoi cugini provocano; un bel rosso rubino tendente al granato è il miglior biglietto di presentazione per un vino che vanta origini da sangiovese, il quale troppo spesso viene rivestito di una concentrazione di colore che poco ha a che vedere con esso. La pulizia dei suoi profumi lo rendono subito piacevole, le spezie e la frutta sono in buona evidenza, le note dolci di viola si mescolano con una buona nota di legno grande che rimane sempre in sottofondo a sottolineare il resto; colpiscono l’intensità e la persistenza di un vino che non vuole mai finire di piacere. Al palato suadenza e dolcezza invogliano a berne in quantità; l’alcool, se pur sostenuto (14°), viene egregiamente bilanciato dall’acidità di cui il Sangiovese è abbondantemente dotato; la trama tannica è setosa e di grande qualità; il finale è lungo ed avvolgente.
Nel complesso un vino sicuramente sopra le righe; la complessità e l’eleganza sono i due parametri che vengono maggiormente messi in risalto all’assaggio; non si può certo definire un vino a buon mercato, ma sicuramente vale molto di più di tanti suoi pari prezzo. Da tenere in cantina senza preoccupazioni di invecchiamento ma anche da aprire senza i timori di aver commesso un infanticidio. Un vino che fa fare pace con tanti assaggi di Brunello un po’ troppo spesso al di sotto delle aspettative.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Brunello di Montalcino e Pecorino Riserva”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *