capitoni orcia doc
capitoni orcia doc

Capitoni Orcia DOC

12,00

  • Cantina di Produzione:
  • Zona di produzione:
    Pienza (SI)
  • Altitudine vigneti:
    Altezza 464 m s.l.m.
  • Vitigno:
    Sangiovese 80%, Merlot 20%
  • Epoca vendemmia:
    Merlot seconda settimana di settembre, Sangiovese prima settimana di ottobre
  • Tecnica di vinificazione:
    dopo una delicata pigia-diraspatura, l'uva ha fermentato in tini di acciaio a temperatura controllata per 18 giorni. Durante tale periodo abbiamo effettuato rimontaggi e follature manuali. La fermentazione  avviene in maniera naturale con i lieviti autoctoni, senza nessuna aggiunta di lieviti selezionati
  • Affinamento:
    in barrique per 24 mesi, poi in bottiglia per altri 12 mesi in ambiente termo-condizionato. Con il passare degli anni il vino evolverà ulteriormente, crescendo in eleganza e morbidezza
  • Gradazione alcolica:
    15 % Vol

 

COD: capitoni_orcia_doc Categoria:

Descrizione prodotto

Capitoni Orcia DOC 2011

  • Cantina di Produzione:
  • Zona di produzione:
    Pienza (SI)
  • Altitudine vigneti:
    Altezza 464 m s.l.m.
  • Vitigno:
    Sangiovese 80%, Merlot 20%
  • Epoca vendemmia:
    Merlot seconda settimana di settembre, Sangiovese prima settimana di ottobre
  • Tecnica di vinificazione:
    dopo una delicata pigia-diraspatura, l’uva ha fermentato in tini di acciaio a temperatura controllata per 18 giorni. Durante tale periodo abbiamo effettuato rimontaggi e follature manuali. La fermentazione  avviene in maniera naturale con i lieviti autoctoni, senza nessuna aggiunta di lieviti selezionati
  • Affinamento:
    in barrique per 24 mesi, poi in bottiglia per altri 12 mesi in ambiente termo-condizionato. Con il passare degli anni il vino evolverà ulteriormente, crescendo in eleganza e morbidezza
  • Gradazione alcolica:
    15 % Vol
  • Descrizione:
    Frutto di quattro ettari di vigneto impiantato nel 1999. Ottimamente esposto: a mezzogiorno le chiome delle viti proiettano le loro ombre in modo perfettamente perpendicolare ai pedoni. Poste ad un’altezza di 464 m slm, le viti godono di un terreno di medio impasto composto di stratificazioni di argille e sabbie. In particolare sono ben visibili i frammenti di tante conchiglie fossili risalenti al Pliocene/Pliocene inferiore, cioè 4/5 milioni di anni fa, quando l’intera area risultava sommersa dal mare. Ha una densità d’impianto di 5.000 ceppi per ettaro, allevati a cordone speronato unilaterale. In totale 14.000 viti di Sangiovese e 6.000 di Merlot.
    All’assaggio, pur con le evidenti varianti dovute alle diverse vendemmie, risulta un vino ampio, con aromi che ricordano frutti rossi e neri, sentori di tostatura, lievi speziature, armonia ed equilibrio con allunghi ricchi di sapidità. Caratteristica quest’ultima, dovuta proprio alla particolarità dei terreni dove vivono le viti e che conferisce ai vini una personalità unica e molto riconoscibile, motivo per noi, di grande soddisfazione.